Gp Turchia, il duro attacco di Hamilton: “L’asfalto fa schifo”

Il circuito di Istanbul, sede del Gp Turchia

Il pilota inglese non va per il sottile e boccia nettamente l’asfalto del tracciato turco, già soprannominato ‘Icestanbul’

E’ stato un venerdì difficile per i piloti di Formula 1 che si sono cimentati nelle prime libere del Gp Turchia sul circuito di Istanbul; un tracciato con un asfalto totalmente rifatto ed anche bagnato prima dell’inizio delle sessioni.

Un mix di combinazioni che ha reso la pista più adatta al pattinaggio su ghiaccio che non alle monoposto, tanto che in molti sono finiti in testacoda e soprattutto ha scatenato la reazione di Lewis Hamilton che ha bocciato senza mezzi termini il nuovo asfalto del tracciato turco: “È un asfalto molto liscio e ora che è nuovo è come se uscisse l’olio; è uno schifo girare così. Siamo fuori dalla temperatura adatta per far funzionare le gomme di 10-12 gradi. È come trovare delle chiazze di bagnato ad ogni curva”.