Gp Ungheria, FP2: la pioggia rallenta il lavoro dei team

Fp2 bagnata nel Gp Ungheria

Pioggia battente sull’Hungaroring che tiene i piloti ai box per circa un’ora prima di percorrere qualche giro in questa FP2

Dopo aver dovuto cancellare le FP3 del Gp Stiria, la Formula 1 ha dovuto fare i conti con la pioggia anche nelle FP2 del Gp Ungheria, terza prova di questo Mondiale 2020.

Pioggia sicuramente meno intensa rispetto a quella caduta in Austria ma ugualmente fastidiosa, con i piloti che hanno “buttato” via circa un’ora della sessione. Nell’ultima mezz’ora le monoposto hanno ripreso a girare ma con tempi poco indicativi (solo 13 piloti hanno fatto registrare il tempo, ndr) e tra questi il più veloce è stato Vettel con la Ferrari ma, ad esempio, Hamilton non ha girato e Verstappen ha fatto un solo giro. Male Leclerc che, tra i 13 che hanno girato, ha fatto registrare solo il 10° tempo.