Gresini: “Inevitabile il rinvio fino a giugno”

ALEX LOWES ARAGON moto2
@GRESINI RACING

Fausto Gresini ha commentato l’attuale situazione della MotoGP, auspicandosi che tutto possa tornare presto alla normalità.

Fausto Gresini non vede l’ora si sedersi nuovamente al muretto. Il fondatore del team Gresini ha guardato i suoi piloti di Moto2 e Moto3 da casa e a TMW Radio ha parlato della situazione attuale della MotoGP: “Bisogna avere la certezza che sia tutto sotto controllo prima di ricominciare”.

Riguardo alla ripresa delle gare, Gresini ha risposto così: “Purtroppo credo sia inevitabile rimandare almeno fino a giugno. Stiamo affrontando una pandemia globale, esplosa da poco. Noi giriamo tutto il mondo, quindi prima serve mettere in sicurezza tutti i paesi. Mi auguro che si inizi il più presto possibile, ma non la vedo così facile.”