Jorge Lorenzo: «Mi piacerebbe partecipare alla 24 ore di Le Mans»

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo sulla Mercedes W05 a Silverstone, ottobre 2016

Jorge Lorenzo, come riportato da Crash.net, ha mostrato interesse nel voler partecipare alla famosissima corsa a quattro ruote, dopo il ritiro dalla MotoGP

Ad un paio di mesi dall’inizio del mondiale, Jorge Lorenzo, pronto alla seconda stagione sulla rossa di Borgo Panigale, ha dichiarato di voler partecipare alla 24 ore di Le Mans quando deciderà di terminare la sua carriera di pilota MotoGP.

Il maiorchino ha rilasciato un’intervista a Crash.net, nella quale ha parlato dei suoi eccelsi risultati a bordo della Mercedes W05 di Lewis Hamilton, vettura campione del mondo di Formula 1 nel 2014. Questa prova è avvenuta nell’ottobre 2016 a Silverstone sotto gli occhi del team pluri-iridato F1 che, a detta del pilota spagnolo, è rimasto positivamente colpito dai tempi sul giro ottenuti. «Non solo la squadra: anche io sono rimasto impressionato perchè ero più veloce di Nico Rosberg» queste le parole di Lorenzo che, seppur con condizione di pista migliore, si è detto orgoglioso di se stesso per essersi avvicinato al livello di un campione mondiale della categoria.

Nell’intervista rilasciata a Crash.net, il pilota della Ducati ha affermato di essere consapevole delle differenze tra un giro secco ed un giro durante la gara: «È una questione più complessa in gara, guidando con altre auto intorno e con l’aderenza dei pneumatici che diminuisce progressivamente».

Nonostante l’esperienza compiuta al volante della freccia argento, il 5 volte campione mondiale su 2 ruote ha preferito il test fatto quattro anni fa ad Abu Dhabi su una Ferrari 458. Lorenzo ha sostenuto, difatti, che preferirebbe partecipare alla gara Endurance sul Circuit de la Sarthe poichè, secondo lui, si tratterebbe di una possibilità più realistica rispetto al disputare una stagione completa in Formula 1.

Ora il pilota classe 1987 dovrà preparare al meglio la sua 11esima stagione in MotoGP, nella quale dovrà migliorare i suoi risultati conseguiti lo scorso anno, decisamente al di sotto delle sue stesse aspettative.