Jorge Lorenzo: «Dedico questo podio a chi ci ha solo criticato»

Jorge Lorenzo Jerez
@DUCATI

Il podio di Jorge Lorenzo ha permesso allo spagnolo di potersi togliere qualche pietra dalla scarpa. Un podio dedicato a chi l’ha criticato

Il podio raggiunto da Jorge Lorenzo in gara con la Ducati a Jerez gli ha regalato un grandissimo sorriso e nelle dichiarazioni post gara lo spagnolo è spumeggiante: «Dedico questo podio a tutti quelli che ci hanno criticato troppo presto, a quelli che non credevano in noi. Invece noi abbiamo lavorato, abbiamo faticato ed abbiamo raggiunto questo grande risultato. Era solo questione di tempo, questa moto va guidata in un certo modo ed ero certo di potercela fare. C’era solo bisogno di tempo, sono un umano ed avevo solo bisogno di tempo. Il mio obiettivo era essere il primo pilota Ducati e qui ci sono riuscito, ma non pensavo di fare podio. Ho ancora tanto margine per crescere in sella a questa moto. So che LE Mans può essere una pista migliore per la Ducati, ed andremo lì con un test in più. Poi c’è il Mugello, e lì c’è un lungo rettilineo che può aiutarci. Credo che andremo sempre più forte»

Lorenzo ha trovato la chiave per interpretare al meglio la moto proprio su un tracciato che poteva essere molto ostico per la Desmosedici. Lo spagnolo si è giustamente voluto “vendicare” dopo aver incassato in silenzio tante critiche nella prima difficile parte di stagione. Adesso potrebbero arrivare altri tracciati, di cui alcuni molto favorevoli per la Ducati. Al Mugello potrebbe anche salire l’asticella e dare lo slancio a Lorenzo per avere serie ambizioni di vittoria.