Lando Norris si confessa: “Non credevo in me stesso”

Lando Norris, pilota della McLaren

Il pilota della McLaren ripercorre il suo primo anno in Formula 1 confidando un lato ben distante dal ragazzo simpatico e scanzonato che conosciamo

Se da un lato non si vede l’ora di assistere agli sketch esilaranti con Ricciardo il prossimo anno, dall’altro troviamo un Lando Norris che non ha vissuto un esordio in Formula 1 fatto solo di sorrisi e ottimi risultati.

Il pilota inglese della McLaren ha infatti raccontato tutte le preoccupazioni legate al suo primo anno da rookie in Formula 1: “Ho faticato molto ad inizio stagione per via della pressione e di tutto quello che avrei dovuto fare. Non credevo in me stesso e non sapevo cosa sarebbe potuto succedere se non fosse andata bene”.