Connettiti con noi

Superbike

Mondiale Superbike 2023: con la Superpole Race e Gara 2 Bautista si aggiudica una storica tripletta a Phillip Island

Pubblicato

su

Mondiale Superbike 2023: con la Superpole Race e Gara 2 Bautista si aggiudica una storica tripletta a Phillip Island

La prima Tissot Superpole Race del Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike 2023: al Phillip Island Grand Prix Circuit nel Round Grand Ridge Brewery d’Australia la vittoria è di Alvaro Bautista(Aruba.it Racing – Ducati). Secondo successo del weekend per lo spagnolo che precede Michael Ruben Rinaldi. Bautista parte bene ma viene passato da Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha Prometeon WorldSBK) al primo giro in curva 4. Lo spagnolo lo supera di nuovo all’inizio del secondo giro andandosi a prendere la 34^ vittoria nel WorldSBK con la quale eguaglia quelle di Tom Sykes (Kawasaki Puccetti Racing). Per lui si tratta del 60° podio mentre alle sue spalle arriva Rinaldi grazie al sorpasso su Razgatlioglu al quarto giro in curva 1. Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) termina quarto precedendo Andrea Locatelli (Pata Yamaha Prometeon WorldSBK) e Philipp Oettl (Team GoEleven). Il sei volte campione del mondo Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) termina settimo dopo aver perso tempo e posizioni nel corso del primo giro dopo essere stato mandato fuori traiettoria da Dominique Aegerter (GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team) in curva 4. Ottavo posto per Iker Lecuona (Team HRC) davanti ad Axel Bassani (Motocorsa Racing). 10° posto per Michael van der Mark (ROKiT BMW Motorrad WorldSBK Team).

Questi sono i primi nove alla fine della Tissot Superpole Race, per la classifica completa clicca qui:

1. Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati)

2. Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati) +2.462

3. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha Prometeon WorldSBK) +3.060

4. Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +3.833

5. Andrea Locatelli (Pata Yamaha Prometeon WorldSBK) +3.893

6. Philipp Oettl (Team GoEleven) +4.215

7. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +4.952

8. Iker Lecuona (Team HRC) +7.140

9. Axel Bassani (Motocorsa Racing) +11.295

Giro veloce: Dominique Aegerter, Yamaha – 1’30.374

Tante emozioni in Gara 2 del Round Grand Ridge Brewery d’Australia valida per il Campionato del Mondo FIM Superbike 2023: al Phillip Island Grand Prix Circuit la vittoria va ad Alvaro Bautista(Aruba.it Racing – Ducati) che firma la sua quinta tripletta nel WorldSBK precedendo il compagno di box mentre Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK Team) è solo ottavo. Zero punti perToprak Razgatlioglu (Pata Yamaha Prometeon WorldSBK). Il campione del mondo parte dalla pole position e nelle prime fasi si porta con sé il compagno di squadra Michael Ruben Rinaldi per poi andare a vincere con oltre sei secondi di vantaggio. Per il team ufficiale Ducati si tratta della seconda doppietta di giornata dopo quella maturata in Tissot Superpole Race. Bautista aveva già fatto tripletta su questa pista nel 2019 e questa per lui è l’ottava vittoria sul circuito australiano: mai nessuno come lui. Per lo spagnolo si tratta del 61° podio nel WorldSBK, per Ducati è il successo numero 395. 16° podio per Rinaldi.Primo podio della stagione per Andrea Locatelli (Pata Yamaha Prometeon WorldSBK) e settimo in carriera. Per il lombardo questo è il miglior risultato di sempre a Phillip Island. Quarta piazza per Axel Bassani (Motocorsa Racing): il veneto – partito nono – precede Philipp Oettl (Team GoEleven) al termine di un duello che ha visto anche la presenza di Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha Prometeon WorldSBK) e Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK).Iker Lecuona (Team HRC) arriva sesto davanti al rookie Dominique Aegerter (GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team). Aegerter e Lecuona nel finale hanno attaccato e superato Rea, ottavo alla bandiera a scacchi mentre Razgatlioglu e Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) sono caduti al 17° giro in curva 4. Lowes ha perso l’anteriore della sua ZX-10RR entrando alla curva Miller causando anche la caduta di Razgatlioglu. Rea precede Danilo Petrucci (Barni Spark Racing Team) che termina in top ten il suo primo Round nel WorldSBK. 10° posto per il rookie Remy Gardner (GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team) che ha scontato un Long Lap Penalty per guida irresponsabile in Tissot Superpole Race per una caduta che aveva mandato a terra anche il compagno di box Aegerter. 11^ piazza per Xavi Vierge (Team HRC), retrocesso di una posizione per aver sorpassato in regime di bandiere gialle. Quattro BMW chiudono la zona punti: Michael van der Mark (ROKiT BMW Motorrad WorldSBK Team) precede il compagno di box Scott Redding e le due BMW Indipendenti di Garrett Gerloff(Bonovo Action BMW) e Loris Baz.

Questi sono i primi sei alla fine di Gara 2 del WorldSBK, per la classifica completa clicca qui:

1. Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati)

2. Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati) +6.191

3. Andrea Locatelli (Pata Yamaha Prometeon WorldSBK) +9.099

4. Axel Bassani (Motocorsa Racing) +11.680

5. Philipp Oettl (Team GoEleven) +12.020

6. Iker Lecuona (Team HRC) +13.701

Giro veloce: Alvaro Bautista, Ducati – 1.29.584

Classifica del Campionato 

1. Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) 62 punti

2. Andrea Locatelli (Pata Yamaha Prometeon WorldSBK) 34

3. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 31

4. Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati) 31

5. Axel Bassani (Motocorsa racing) 25

6. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha Prometeon WorldSBK) 23

Prossimo appuntamento il 3 Marzo 2023 in Indonesia!

(Fonte worldsbk.com)

Copyright 2023 © riproduzione riservata MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.