Moto2, Schrötter: «Ci vorrà ancora del tempo, ma non vedo l’ora di scendere in pista»

Dopo l’intervento all’avambraccio destro, Marcel Schrötter è pronto a scendere in pista a Brno per tornare ad essere protagonista in Moto2

Lo scorso 29 luglio, l’alfiere Moto2 della Intact GP Marcel Schrötter è stato sottoposto a un intervento ormai di routine per i piloti, quello per risolvere la sindrome compartimentale all’avambraccio destro. L’operazione, condotta dal dottor Xavier Mir e della sua equipe del Hospital Universitari Dexeus di Barcellona, è andata a buon fine e il pilota di Vilgertshofen è già concentrato in vista di Brno: «Sto cercando di recuperare il più possibile dall’intervento. Non vedo l’ora di ripartire a Brno e di disputare poi anche i due round al Red Bull Ring».

La forma non sarà quella smagliante delle grandi occasioni, ma l’obiettivo è quello di essere protagonista fin da subito: «Non sono ancora al meglio ovviamente, ci vorrà tempo perché il gonfiore sparisca completamente. Chiaramente non sarò in perfetta forma a Brno, ma sarà abbastanza per riuscire a guidare. Dobbiamo aspettare venerdì per capire qual è la situazione e come posso cavarmela. Se necessario, risparmierò quante più energie possibili durante la prima giornata in Repubblica Ceca».