Connettiti con noi

Moto3

Moto3, Carrasco: «Non mi aspettavo questa opportunità»

Pubblicato

su

Ana Carrasco sarà l’unica donna in griglia in tutto il motomondiale ed esordirà in Moto3 in Qatar. Le aspettative della pilota

Dopo un primo test col team Boé a Jerez, Ana Carrasco, unica donna iscritta al motomondiale in Moto3, è pronta al debutto (anche se aveva già esordito in classe leggera qualche anno fa) dopo aver conquistato nel 2018 il titolo in Supersport 300.

In un’intervista rilasciata a RTVE ha spiegato quali sono i suoi obiettivi per questa stagione: «Il piano era di continuare in Supersport per un’altra stagione, poi è arrivata questa opportunità quando non la stavo cercando. Era una buona occasione per me e tutti e ho accettato. Non ho aspettative in questo momento, sono diversi anni che non salgo su una Moto3. Sono un pilota, sono competitiva e il mio obiettivo è sempre quello di vincere, altrimenti non correrei, ma non è realistico pensare di poter essere tra i migliori già nel 2022. Probabilmente tra un paio d’anni potrei lottare per il campionato».