Moto3, GP Spagna: vince ancora Acosta

Disastro KTM all’ultimo giro con Oncu che tira giù anche Masia e Binder. Acosta vince il GP Spagna ed è sempre più leader

Tanto talento, questo è innegabile, ma anche un pizzico di fortuna: è così che Pedro Acosta ha vinto anche il GP Spagna davanti a Fenati Alcoba, che ha scontato ben due long lap penalty. Finiscono giù all’ultima curva Oncu, leader per gran parte della gara, Masia Binder. Chiude ai piedi del podio Migno, partito bene, ma finito indietro verso fine gara a causa di un contatto.

Rivivi la gara:


GIRO DI FORMAZIONE Partiti tutti i piloti per il giro di formazione!

PARTENZA Splendido scatto di Suzuki dalla pole! Buona anche la partenza di Migno che gira subito dietro!

GIRO 1/22 SUBITO UNA CADUTA! John McPhee finisce nella ghiaia!

GIRO 6/22 Ancora una brutta caduta! Gabriel Rodrigo ha perso l’anteriore, ancora in curva 7, protagonista di tante cadute in questo weekend, mentre era davanti a tutti!

GIRO 8/22 La classifica ora vede Oncu davanti a tutti, secondo il leader della classifica mondiale Acosta, poi Binder, Migno e Fenati. Scivolato indietro Suzuki che però è sempre nel folto gruppone di testa.

GIRO 11/22 Attenzione! Track limits warming per Suzuki a 11 giri dalla fine! Intanto davanti Oncu prova a scappare, ma il suo compagno di squadra Acosta non gli sta rendendo l’impresa facile. Scivolato molto indietro Migno, che si è dimostrato molto forte durante tutto il weekend

GIRO 13/22 SUZUKI GIÙ IN CURVA DUE! Terribile inizio di stagione per il pilota giapponese del team Sic58

GIRO 14/22 Migno chiude il gruppetto di sette piloti che sta guidando la gara, ci sono quasi 0.9s tra lui e Artigas. Oncu continua a dettare il passo.

GIRO 16/22 Oncu si alza per far passare Acosta, ma alla fine chi ne approfitta è Romano Fenati che si mette davanti a tutti. Poi le tre KTM di Acosta, Oncu e Masia.

GIRO 17/22 CONTATTO TRA MIGNO E SASAKI ALL’ULTIMA CURVA! Il pilota italiano ha perso la pedana, e si è dovuto rialzare a centro curva, toccando l’avversario. Adesso Migno è 11°, proprio davanti ad Antonelli. Questo contatto ha favorito il riavvicinamento degli inseguitori: a sei giri dalla fine il gruppo è compatto!

GIRO 21/22 Sta succedendo di tutto! Contatto tra Binder e Acosta, il leader della classifica mondiale scivola indietro, torna davanti a tutti Oncu.

ULTIMO GIRO Migno è tornato davanti, in bagarre con Fenati e i tre della KTM.

FINITA! ONCU CADE ALL’ULTIMA CURVA E TIRA GIÙ ANCHE MASIA E BINDER! Acosta vince anche in Spagna! Migno, che ha evitato la caduta per un pelo, chiude ai piedi del podio, alle spalle di Fenati (2°) e Alcoba, che dopo due long lap penalty si guadagna un meritatissimo podio!