Moto3, infortunio in allenamento per Jaume Masia

Quest'anno Jaume Masia affronterà la sua prima stagione completa nel Mondiale Moto3 (© WorldWideRace)

Rivelazione ‘part-time’ lo scorso anno e nuovo pilota titolare del team WorldWideRace/Bester Capital Dubai, Jaume Masia si è infortunato in allenamento con la moto da cross, ma sarà regolarmente in sella per i primi test 2018.

Tra gli osservati speciali del Mondiale Moto3 2018 c’è senza dubbio Jaume Masia. Il giovane pilota iberico, protagonista del CEV Moto3 ed in grado di mettersi in luce nelle varie comparsate nel Motomondiale lo scorso anno (in primis al Red Bull Ring di Spielberg: top-10 e giro più veloce all’esordio…), si è guadagnato un contratto biennale con il team WorldWideRace/Bester Capital Dubai di Fiorenzo Caponera per affiancare, in sella ad una competitiva KTM RC 250 GP, il riconfermato Marcos Ramirez.

Il pilota valenciano, nel frattempo entrato nella rosa di piloti seguiti dal management di Albert Valera (già manager, tra gli altri, di Jorge Lorenzo e Aleix Espargaro), suo malgrado ha vissuto delle festività natalizie… in infermeria. Complice una caduta con la moto da cross, Masia ha rimediato la frattura della testa del radio destro che lo costringerà ad 1 mese di stop forzato.

Niente di particolarmente grave per il vice-Campione del Mondo Junior Moto3 in carica, il quale si è già sottoposto a tutte le opportune cure del caso presso la Clinica Universitaria Dexeus di Barcellona. A meno di problematiche da qui a qualche settimana, Jaume Masia sarà regolarmente in sella alla KTM #5 nei primi test 2018 in programma, il prossimo mese di febbraio, al Circuito Ricardo Tormo di Valencia.