Moto3, Öttl: “Ecco le mie proposte per salvare le scuderie minori”

Il capo squadra del team Sterilgarda Husqvarna Factory Peter Öttl si è detto preoccupato per la crisi economica in cui si trovano i piccoli team di Moto2 e Moto3.

Dopo lo stop della stagione la Dorna aveva garantito dei fondi per i team minori di MotoGP, Moto2 e Moto3. Si tratta di aiuti che derivano da un fondo di salvataggio dell’organizzazione. A causa della sospensione attuale del motomondiale, tanti team non hanno ricevuto gli incassi necessari per andare avanti con la stagione e Peter Öttl, capo squadra del team Sterilgarda Husqvarna Factory si è detto piuttosto preoccupato: “Finora non abbiamo informazioni su quali fondi mensili riceveremo“.

Öttl poi ha messo sul tavolo alcune proposte per arginare l’emergenza: “Una possibilità sarebbe quella di congelare lo sviluppo tecnico nella classe Moto3 e di assumere l’omologazione delle motociclette 2020 per la stagione 2021. I team userebbero quindi le loro moto per una stagione e mezza. Inoltre, la maggior parte dei team ha già ordinato parti per 20 gare. I produttori potrebbero quindi fornire gli stessi pezzi di ricambio per 30 gare in un anno e mezzo. Vorrei anche ridurre il numero di gare a 18 nel primo anno dopo la crisi”. Queste le sue parole a SpeedWeek.com.