Moto3, Suzuki: “Antonelli? Non è stato facile”

Tatsu ha parlato del suo rapporto con Niccolò Antonelli, migliorato anche grazie alle restrizioni provocate dalla pandemia

Il compagno di squadra, si sa, è sempre il primo avversario in pista di tutti i piloti. Non fanno eccezione nemmeno Tatsu Suzuki Niccolò Antonelli, piloti del Team Sic 58  che negli anni in cui hanno condiviso il box hanno avuto qualche screzio.

«All’inizio facevamo di tutto per arrivare davanti all’altro e non è stato facile. – ha raccontato Suzuki ai nostri microfoni – Poi abbiamo capito che il gioco di squadra poteva aiutarci e soprattutto nell’ultimo anno, in cui dovevamo passare per forza tempo insieme, visto che non si poteva uscire dal paddock per il Covid, il nostro rapporto è migliorato molto».

RIVEDI L’INTERVISTA