MotoGP, adesso è ufficiale: si vola in Thailandia nel 2018

Motogp

Adesso è ufficiale, il tracciato della Thailandia dal prossimo anno entrerà nel calendario della MotoGP

Dopo mesi di voci adesso è ufficiale: nel 2018 la MotoGP farà tappa in Thailandia, la pista asiatica sarà l’appuntamento numero 19 in programma nel calendario del motomondiale. Il contratto è stato siglato a Bangkok e ha una durata di tre anni, il presidente della Dorna Carmelo Ezpeleta ha incontrato personalmente il ministro dello sport thailandese per definire al meglio l’accordo. Il Gran Premio dovrebbe precedere la tripletta asiatica e soprattutto sarà su questo tracciato che i piloti svolgeranno i test invernali, andando a sostituire quelli di Philipp Island. La decisione potrebbe far discutere dato che la pista australiana è una delle più amate della stagione e anche molto utile per mettere a punto le nuove moto: in questo modo però i piloti avranno la possibilità di conoscere il nuovo tracciato, già noto ai colleghi della Superbike.