Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, Aprilia chiude davanti a tutti a Sepang

Pubblicato

su

Collaudatori e rookie della MotoGP in pista per l’ultimo giorno di shakedown. I due ufficiali Aprilia davanti a tutti

Ultimo giorno di shakedown test a Sepang per i rookie e collaudatori della MotoGP. Ancora assente Fabio Di Giannantonio, che seppur in miglioramento non è nelle condizioni fisiche ottimali per salire sulla sua Ducati, visto anche il clima che impegna severamente i piloti in Malesia. Al mattino la temperatura dell’asfalto sfiorava già il 40°. Il pilota romano si è sottoposto nuovamente a controlli, ma entrambi i tamponi (molecolare e antigenico) sono risultati negativi.

Marco Bezzecchi è stato il primo a scendere in pista questa mattina con l’obiettivo di fare un buon tempo con le temperature più basse, e a fine giornata i suoi tempi non erano tanto lontani dai migliori. Oggi in pista per Aprilia entrambi i piloti ufficiali: grazie alle concessioni speciali della casa di Noale entrambi i piloti ufficiali hanno già girato con il nuovo prototipo. Aleix Espargaro Maverick Viñales hanno superato la concorrenza mettendosi davanti a tutti (1’59″327 per Aleix, solo 3 millesimi più lento Maverick) poi Raul Fernandez e Michele Pirro.

Finalmente in pista anche Cal Crutchlow (Yamaha), fresco di rinnovo per altre tre stagioni con la casa dei tre diapason. L’inglese però ha completato pochi giri con la M1 2022 a causa di un problema allo stomaco – anche lui -. In pista per Yamaha c’era Nozane, che ha lavorato insieme ai meccanici sulla potenza del motore per ridurre il gap dalle concorrenti.

In Ducati, infatti, tutti gli occhi sono puntati sul nuovo motore: Dall’Igna è sembrato molto soddisfatto dell’evoluzione fatta nei mesi invernali. I meccanici nell’ultimo giorno di shakedown hanno lavorato molto sull’aerodinamica ma anche sull’elettronica della nuova Desmosedici. Nel box della casa di Borgo Panigale anche Jack Miller, finalmente negativo al tampone, che salirà ufficialmente sulla moto nel week end. Sono diversi i piloti che sono arrivati al Sepang International Circuit per assistere agli ultimi giri dei collaudatori.

Dani Pedrosa Mika Kallio hanno testato due diversi set aerodinamici per KTM: Pedrosa – ancora senza transponder – è sceso in pista con quella del 2022, già vista a Jerez, mentre Kallio ha girato con la versione precedente.

News

Facebook

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.