MotoGP, Bagnaia non ci sta: “Fosse successo in MotoGP…”

La morte di Jason Depasquier ha mandato in tilt il Mondo del Motomondiale e i piloti, sulla vicenda ha parlato Pecco Bagnaia

Alcuni suoi colleghi avevano parlato, dopo la gara del Mugello, di quanto successo a Jason Depasquier, pilota della Moto3 deceduto ieri. Anche Pecco Bagnaia, però, ha voluto toccare l’argomento.

Queste le parole di Pecco Bagnaia, pilota Ducati, dopo la morte di Jason Depasquier: “La cosa principale di oggi è che abbiamo perso un ragazzo di 19 anni. – Si legge su EurosportLa gestione della notizia non è stata delle migliori, il minuto di silenzio ci ha scosso e non ci siamo potuti concentrare abbastanza. Essere caduto oggi non mi interessa, oggi abbiamo perso un ragazzo di 19 anni ed è difficile da accettare. Se fosse accaduto a un pilota MotoGP non avremmo corso”.