MotoGP, Dovizioso mette la quarta mentre Marquez raccoglie i cocci

MotoGP
@TWITTER MOTOGP

Andrea Dovizioso conquista la quarta vittoria di stagione a Silverstone, con una gara sontuosa. Rompe il motore Marquez e sul podio vanno Vinales e Rossi

Andrea Dovizioso ha vinto a Silverstone una gara incredibile, mettendo a segno la quarta vittoria stagionale, nonchè seconda consecutiva dopo quella ottenuta in Austria. Il Desmodovi ha corso una gara perfetta, saltando uno ad uno tutti i propri avversari, fino a raggiungere Valentino Rossi, in fuga per tutta la gara salvo poi perdere la prima posizione a pochi giri dalla bandiera a scacchi. Il colpo di scena è ovviamente arrivato con l’uscita di scena di Marc Marquez, condita da una fumata bianca proveniente dal motore che ha lasciato davvero poco spazio alla fantasia per immaginare la causa della rottura. Marquez in quel momento era terzo, alle spalle di un Dovizioso con cui aveva già incrociato le traiettorie perdendo un duello piuttosto ruspante. Questo zero potrebbe pesare tantissimo sul campionato dello spagnolo, che come minimo sarebbe salito sul podio a Silverstone.

L’uscita di scena del campione del mondo e leader di classifica ha forse portato a miti consigli anche i suoi rivali, con Dovizioso che ha gestito al meglio la situazione e non è mai sembrato al limite nel gestire l’attacco su Rossi e poi gli ultimi due giri e la rimonta di Vinales. Lo spagnolo della Yamaha ad un certo punto della gara sembrava fuori dai giochi , anche a causa della sua scelta di gomme morbide, che poteva suggerire qualche difficoltà in vista del finale di gara. Invece Vinales ha gestito magistralmente le cose, conquistando una seconda piazza che vale 20 punti d’oro per il campionato.

Punti pesantissimi anche per Valentino Rossi, di nuovo sul podio dopo le delusioni delle ultime gare, che ha condotto questo GP per 17 giri, salvo poi alzare bandiera bianca sotto gli attacchi di Dovizioso e Vinales. Il drop degli ultimissimi passaggi ha rallentato troppo il suo ritmo, e Rossi ha preferito non rischiare vista anche l’uscita di scena di Marquez. Alle spalle dell’italiano, l’uomo di casa, ovvero Cal Crutchlow, che è sempre stato vicinissimo al podio, ma non è riuscito a trovare lo slancio per attaccare i leader di gara.

Quinto un ottimo Jorge Lorenzo, che pur non avendo mai fatto parte del gruppetto dei primissimi, ha chiuso la gara vicino ai primi facendo un altro passo avanti verso quesi risultati che sta raccogliendo abitualmente il suo compagno di team. Al termine della gara, Lorenzo si è nuovamente recato ai piedi del podio, dimostrando ancora un grandissimo spirito di squadra.

Episodio davvero sfortunato a fine gara tra Andrea Iannone e Danilo Petrucci, con il rider della Suzuki che ha travolto il Petrux a seguito di una violenta chiusura di sterzo in ingresso curva.

Classifica di Campionato MotoGP 2017:

La classifica di campionato in questo momento vede Andrea Dovizioso leader davanti a Marquez, che resta fermo a 174 punti. Il distacco tra il primo ed il quinto in classifica, ovvero Pedrosa, resta a quota 35 punti, lasciando aperte tutte le possibilità.

1 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 183
2 Marc MARQUEZ Honda SPA 174
3 Maverick VIÑALES Yamaha SPA 170
4 Valentino ROSSI Yamaha ITA 157
5 Dani PEDROSA Honda SPA 148
6 Johann ZARCO Yamaha FRA 109
7 Jorge LORENZO Ducati SPA 90
8 Cal CRUTCHLOW Honda GBR 89
9 Jonas FOLGER Yamaha GER 77
10 Danilo PETRUCCI Ducati ITA 75

Questa la classifica del Gran Premio di Gran Bretagna MotoGP a Silverstone:

1 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 173.7 40’45.496
2 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 173.6 +0.114
3 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 173.6 +0.749
4 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 173.5 +1.679
5 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 173.4 +3.508
6 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 173.2 +7.001
7 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 172.9 +10.944
8 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 172.7 +13.627
9 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 172.6 +15.661
10 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 171.9 +25.279
11 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 171.5 +30.336
12 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 171.4 +31.609
13 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 171.4 +31.945
14 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 171.3 +33.567
15 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 171.3 +33.901
16 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 170.7 +43.012
17 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 170.3 +48.683