MotoGP, Dovizioso: «Le voci sul rinnovo? Tutto falso»

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso posa con i nuovi colori 2018 (© Ducati Press)

Andrea Dovizioso punta al titolo mondiale 2018 e sul rinnovo con Ducati smentisce i rumors circolati nell’ultimo periodo: «Non c’è niente di vero: ci incontreremo a breve»

Un 2017 straordinario, una stagione 2018 dove l’obiettivo è il titolo mondiale pensando già all’eventuale rinnovo con Ducati per il 2019. Andrea Dovizioso ha toccato questi argomenti nel corso della Presentazione ufficiale del Ducati Team per la MotoGP 2018, senza mai ricorrere a mezzi termini. Con tanta voglia di ripetere e migliorare i risultati ottenuti lo scorso anno, il Dovi spazza via le voci in merito a problematiche per il rinnovo contrattuale con Ducati in ottica 2019…

LIVREA 2018 – «Bella, bellissima! Tutte le Desmosedici in questi anni erano davvero belle esteticamente, ma devo ammettere che questa, con quel tocco di grigio in più, l’ha resa più aggressiva».

2017 MEMORABILE, 2018 MONDIALE? – «La stagione 2017 è stata strepitosa, ancor di più pensando alle difficoltà di quando era iniziata la mia avventura in Ducati. Siamo riusciti ad emozionare tanti tifosi e devo dire che abbiamo goduto proprio tanto! Lo scorso anno di questi tempi parlavamo di puntare alla vittoria, ma senza risultati precedenti che potessero venirci incontro. Adesso è diverso: siamo pienamente consapevoli del nostro potenziale e di cosa siamo in grado di fare. Ogni anno ha la sua storia, resta importante l’approccio e tenere i piedi per terra perché sappiamo quanto sono forti gli avversari. Adesso abbiamo l’esperienza e sappiamo dove e come migliorare. L’obiettivo? Lottare per il campionato come nel 2017, questa volta con una spinta in più perché abbiamo ben presenti i punti dove poterci migliorare».

DOVE MIGLIORARE LA DESMOSEDICI? – «A centro curva dove non siamo veloce come i nostri avversari. Inoltre la costanza di rendimento: quando non eravamo competitivi concludevamo dal 6° posto in giù, mentre Marquez è sempre stato molto costante. Per giocarti il mondiale devi esser sempre competitivo, su tutte le piste».

DUCATISTI – «I tifosi Ducati si sono fatti sentire per tutto l’arco della stagione 2017 e questo c’è stato di grande aiuto. Far parte della famiglia Ducati è qualcosa di speciale, me ne sono reso conto dal 2013 ad oggi».

RINNOVO CON DUCATI (DICHIARAZIONE RILASCIATA A SKY SPORT) – «Tutte queste voci sono nate da una dichiarazione (di Ciabatti) comprensibilissima, così come nell’intervista si capiva benissimo qual era il senso del discorso. Evidentemente nei giorni successivi sui giornali non c’era tanto da parlare… Con Ducati finora non abbiamo ancora affrontato il discorso rinnovo, ma succederà e ci incontreremo a breve. Posso solo dire che tutto quello che è stato detto e scritto finora è falso».