MotoGP, Ezpeleta: “Italiani nostri fratelli, non inizieremo senza di loro”

Carmelo Ezpeleta è tornato a parlare riguardo altri possibili rinvii del motomondiale e afferma che il calendario non partirà senza italiani.

Da dove inizierà il motomondiale 2020? Difficile prevederlo. Il Coronavirus sta mettendo in ginocchio l’Europa e l’Italia e se fino a qualche settimana fa si poteva pensare ad un inizio a Jerez, ecco che questa opzione è più che scartata.

Carmelo Ezpeleta ha fatto, nuovamente, il punto durante un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport: Sono giorni difficili. Vediamo quello che succede. Se la pandemia termina tra due mesi, potremo cominciare in Europa. Gli italiani sono nostri fratelli, non correremo mai senza di loro. Stiamo valutando l’idea di correre due GP durante la settimana, ma bisognerà valutare la situazione. Rimango comunque ottimista“.