Connettiti con noi

Lifestyle

MotoGP in Emilia Romagna: la storia del GP di Misano

Pubblicato

su

La MotoGP è uno degli sport più seguiti in Italia e nel mondo e nasconde storie fantastiche. Tra queste, con tanto del nostro paese, rientra anche quella legata al Gran Premio di Misano.

Quando si parla di Misano conseguentemente si parla anche di Ducati, perché non è un caso che nel mondiale Superbike su 58 gare disputate ben 32 siano state vinte dalla Ducati. Situato a pochi chilometri di distanza da Borgo Panigale, per quanto concerne il motomondiale invece, Misano, anche secondo quanto riportato da quelle che sono le quote sulle gare di MotoGP, è terra della Yamaha, che su 25 gare corse su questo circuito ne ha vinte ben 14. Il dato è assolutamente sconvolgente, anche perché ci fa intendere che una sola scuderia è riuscita nell’impresa di vincere più della somma di tutti gli altri produttori. 

Se ci spostiamo in altre sedi, infatti, scopriamo che la Honda si è fermata ad 8, che la Ducati ha vinto qui solamente nel 2007 e nel 2018 e che la Suzuki di successo, in questo senso, ne ha saputo registrare solamente uno, nel lontano 1982. Tornando alla Yamaha, non poteva che esordire sul circuito con una vittoria nel 1980, quando è andato in scena il GP inaugurale delle Nazioni con Kenny Roberts. Impossibile pensare alla Yamaha che non riesce a salire sul gradino più alto del podio a Misano per più di 4 anni, infatti non è mai accaduto. O meglio, quasi mai. L’unico caso, infatti, è stato registrato proprio in tempi recenti: dal 2015 al 2019. Due stagioni fa, a dettare nuovamente legge sul circuito di Misano è stato Franco Morbidelli. Nel 2020, a sfatare il tabù che aveva visto il poleman mancare la vittoria per dieci volte consecutive, è stato Viñales. Questo digiuno, in questo senso, durava dal Pedrosa del 2010. Fino a pochissimi anni fa, gli unici piloti ancora in attività a risultare primi in assoluto nei record di Misano erano Marquez, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, quest’ultimo ritiratosi al termine della scorsa stagione. Ad affiancare Lorenzo a quota 3 per quanto concerne le vittorie, ci sono proprio i due piloti appena menzionati. Misano è territorio fertile per gli spagnoli, che nel GP dell’Emilia Romagna hanno scritto pagine importanti della storia dei record realizzati in questo sport. 

Dal 2012 in poi, infatti, solamente gli iberici sono partiti al palo nel circuito della Riviera Romagnola, questo è accaduto in ben 10 occasioni differenti. Misano, infatti, è l’unica pista sulla quale sono riusciti a raggiungere determinati traguardi. Nello stesso periodo, al massimo, hanno conquistato 8 pole, precisamente ad Aragon e a Silverstone. Per quanto concerne le vittorie, le nazioni a guidare questa particolare classifica sono quattro: la Spagna comanda con ben 9 successi, mentre al secondo posto ci si piazza l’Italia con 8. Terzi gli Stati Uniti con 6, tutti successi ottenuti tra il 1980 e il 1990, mentre quarta è l’Australia con le vittorie di Doohan nel 1991 e di Stoner nel 2007. Franco Morbidelli e Pecco Bagnaia, due anni fa, hanno realizzato per la prima volta la doppietta in top-class.

News

Facebook

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.