MotoGP, test Jerez, Vinales: «Bene con entrambe le moto: c’è potenziale»

Leader nella prima giornata di test a Jerez, Vinales punta a raddoppiare anche nella seconda giornata, partita da pochi minuti

Se Valentino Rossi non può ritenersi soddisfatto e appagato dopo i risultati ottenuti nel primo giorno di test a Jerez, lo stesso non può dirsi per Maverick Vinales: ancora una volta, primo, lo spagnolo ha ribadito il dominio incontrastato di Yamaha. Apparso visibilmente soddisfatto, Vinales ha commentato così la prima giornata ai microfoni di Sky sport: «Stiamo osservando molto sul nuovo motore, cercando di capire lati positivi e negativi della nuova moto. Questo test è abbastanza importante per noi per decidere sui nuovi motori e adottare un approccio utile a migliorarne ulteriormente il rendimento in pista: questo è il nostro obiettivo qui a Jerez».

Conquistato il miglior crono, ora si pensa già alla sessione mattutina della seconda giornata, partita da pochi minuti, sotto un cielo nuvoloso ma senza pioggia per il momento: «Ho bisogno di fare giri con il motore, e ho anche bisogno di provare le gomme. Anche se piove, dobbiamo riuscire a testare le novità. Di sicuro, stiamo confrontando i vecchi e i nuovi componenti. L’aspetto positivo è che mi sono sentito a mio agio con entrambe le moto oggi, questo vuol dire che abbiamo due ottime opzioni, che è ancora meglio. Sento che potremo avere un buon potenziale con il nuovo motore».