MotoGP, Joan Mir sta meglio: oggi potrebbe essere dimesso – FOTO

Nuovo aggiornamento sulle condizioni di Joan Mir caduto, ieri, durante i test a Brno: il team Suzuki rassicura i tifosi su Twitter

Sfortunato protagonista, ieri durante i test in Repubblica Ceca, di una terribile caduta, il pilota spagnolo della Suzuki, Joan Mir, sembra stare meglio. A renderlo noto, attraverso un post su Twitter è stato il team giapponese nella serata di ieri sera, con un breve comunicato, nel quale viene reso noto che potrebbe già essere dimesso nella giornata odierna: «Joan si sente bene e si sta riprendendo dopo il suo incidente durante il test di ieri. Si spera che domani lasci l’ospedale. Grazie per tutti i vostri auguri!».

A circa tre quarti d’ora dal termine della sessione, il 21enne pilota spagnolo è caduto rovinosamente a terra in curva 1, uscendo di pista: la sua Suzuki è finita oltre le barriere di protezione, ma fortunatamente il pilota è sempre rimasto cosciente. Per precauzione, com’è ovvio, Mir è stato trasportato d’urgenza in ospedale, dove gli è stata diagnosticata una contusione al polmone. Sebbene all’inizio si ipotizzasse qualche giorno di ricovero, a smentirlo è stata la stessa scuderia, che ha preannunciato una sua più repentina dimissione. Rimane sempre, comunque, in dubbio la sua presenza al Gran Premio d’Austria.