MotoGP, Jonas Folger verso il rientro dopo il lungo stop

Jonas Folger si appresta a tornare in sella (© Yamaha Racing)

Colpito dalla Sindrome di Gilbert tanto da saltare gli ultimi quattro round della stagione 2018, Jonas Folger si appresta a tornare in sella alla seconda M1 del team Tech 3. L’appuntamento è fissato per i primi test pre-campionato a Sepang.

Per Jonas Folger la stagione 2017 ha riservato il debutto in MotoGP, la gioia del podio (2° sul traguardo) in casa al Sachsenring, ma anche una brutta «tegola» da ottobre in avanti. Colpito da un persistente malessere, rivelatosi successivamente dipeso dalla Sindrome di Gilbert (patologia benigna del fegato), il giovane pilota tedesco si era ritrovato costretto a saltare gli ultimi quattro Gran Premi del calendario oltre che i Test invernali tenutisi tra Valencia e Sepang.

Un lungo stop che, finalmente, volge al termine per JF94, atteso regolarmente in sella alla seconda M1 del team Monster Yamaha Tech 3 per i primi Test 2018 in agenda a Sepang dal 28 gennaio prossimi. In queste settimane, una volta individuata la causa dei suoi problemi, Folger ha seguito filo e per segno la cura riabilitativa definita dai medica, con il chiaro intento di riacquistare le energie per il ritorno in pista.

Aspettando di rivederlo in azione, il pilota già vincitore di gare in Moto2 e Moto3 sul proprio sito ufficiale ha lasciato un messaggio ringraziando chi gli è stato vicino in questo periodo difficile. «L’inizio di un nuovo anno significa una nuova speranza, una nuova luce, nuove idee e nuove strade per raggiungere l’obiettivo. Auguro ad amici, fan, sponsor e media i migliori auguri per un 2018 di felicità e di buona salute», afferma Jonas Folger.

«Un sincero ringraziamento a chi mi ha inviato dei messaggi di recente per un augurio di buona guarigione: mi hanno dato tanta forza e coraggio per lavorare duramente in previsione del mio ritorno in sella!», conclude ‘Folgas‘.