MotoGP, la VR46 sarà motorizzata Ducati

Valentino Rossi, passato quest'anno alla Yamaha Petronas

C’è l’accordo tra la squadra di Rossi e la scuderia di Borgo Panigale per le prossime stagioni in MotoGP: la VR46 sarà motorizzata Ducati

Ormai mancherebbe solo l’ufficialità: nel prossimo campionato di MotoGP la VR46 è pronta a fare il salto di categoria con una propria scuderia, che potrà contare sulle moto Ducati.

Stando a quanto riporta Gazzetta dello Sport è stato trovato l’accordo tra il team di Valentino Rossi e la scuderia italiana, che li vedrà collaborare fino al 2026. Le prime voci parlano di una squadra tutta firmata Academy con Luca Marini e Marco Bezzecchi alla guida delle Desmosedici. L’annuncio ufficiale potrebbe arrivare nel weekend del Mugello.