MotoGP, Lorenzo non ha pace: carriera a rischio?

I guai per Jorge Lorenzo sembrano non finire mai: si prospetta un doppio forfait per Misano e Aragon, ma si teme anche per la sua carriera

Una stagione nata male, continuata peggio e non destinata a migliorare. Questo pare essere il nefasto responso seguito agli esami effettuati nei giorni successivi i test di Misano da Jorge Lorenzo. Dopo essere riuscito a concludere, seppur senza un risultato positivo, il Gran Premio di Silverstone, il maiorchino è sceso in pista anche a Misano, lo scorso giovedì, salvo scegliere, dopo qualche giro, di dare forfait, per scongiurare peggioramenti e dedicarsi alla riabilitazione. In questi giorni, il pilota della Honda Repsol ha proseguito il suo percorso riabilitativo in piscina, come postato dallo spagnolo stesso su Instagram e Twitter, ma dalla Germania arrivano notizie poco confortanti.

Secondo indiscrezioni raccolte e riportate dal sito tedesco Speedweek.com, Lorenzo potrebbe saltare i prossimi due GP del Motomondiale, vale a dire Misano e Aragon. L’infortunio patito ad Assen lo scorso giugno sembra non aver avuto miglioramenti, anzi: pare che a Silverstone, lo spagnolo, dopo la lunga pausa forzata, sia arrivato profondamente debilitato, con quattro chili in meno e dolori persistenti alla spalla e al collo. Proprio in virtù di questo, e del permanere di questi dolori, sarebbe stata ventilata anche l’ipotesi di un ritiro fino al termine della stagione, mentre altri ipotizzano addirittura una precoce conclusione di carriera. Con ogni probabilità, in ogni caso, nei prossimi due GP Lorenzo potrebbe essere sostituito da Stefan Bradl.

View this post on Instagram

🏊🏻‍♂️

A post shared by Jorge Lorenzo (@jorgelorenzo99) on