MotoGP Motegi, Lorenzo vs Crutchlow: caduta e polemiche – VIDEO

Cal Crutchlow
@Honda ProRacing

Spettacolare incidente, per fortuna senza conseguenze, tra i due piloti durante la FP1. Cla travolge Jorge ma spiega: «La colpa non è solo mia, lui andava troppo piano»

Freddo, pioggia, cadute e polemiche nella mattinata di prove libere in Giappone; a Motegi la ‘carovana’ della MotoGP è stata accolta da maltempo e temperature molto rigide (15° l’aria e 17° l’asfalto) che hanno messo a dura prova i piloti, generando diverse scivolate in pista. La più spettacolare e pericolosa di queste ha visto protagonisti Cal Crutchlow e Jorge Lorenzo, con il britannico che ha letteralmente travolto in fase di frenata la Ducati numero 99 del tre volte campione del mondo di MotoGP. Uno schianto spaventoso, sia perchè la moto di Cal è arrivata pericolosamente vicina al corpo di Jorge, sia perchè il maiorchino stava procedendo lentamente e non ha praticamente visto arrivare la Honda impazzita di Crutchlow. Tra i due piloti c’è stato poi un piccato botta e risposta iniziato già nella ghiaia della via di fuga, con Lorenzo che ha fatto platealmente cenno a Crutchlow chiedendogli cosa avesse combinato, e proseguito nei box e davanti ai giornalisti, con dichiarazioni contrastanti.

Wrong place at the wrong time for Lorenzo! 😟

"I don’t think we’re going to agree on what happened in the incident.” – Cal Crutchlow Reaction 👉 http://bit.ly/CC35vJL99FridayJapan

Posted by MotoGP on Freitag, 13. Oktober 2017

A prima vista la colpa è tutta della Honda numero 35, che sbaglia la frenata e travolge Lorenzo, ma come sempre Crutchlow ha una sua particolare versione dei fatti: «Mi dispiace per Jorge, perchè l’ho colpito e sembra che sia tutta colpa mia e io sia il ‘cattivo’ della situazione. Lui però stava andando troppo piano ed era in traiettoria. Dalle immagini sembra che io andassi fortissimo, ma se guardate Nozane davanti a Jorge lui frena più avanti rispetto a quanto ho fatto io. Ho dovuto frenare presto e molto forte perchè lui era lentissimo, così si è bloccata la gomma anteriore sull’acqua e sono volato giù travolgendolo. Lui era 6 secondi più lento rispetto al giro precedente e si è voltato due volte, quindi sapeva che stavo arrivando. Comunque anche se non siamo d’accordo la cosa importante è che non ci siamo fatti male». Cal poi prova a fare un ‘bilancio’ delle responsabilità nell’incidente: «Credo che le colpe siano 50 e 50 o forse 60 a 40 a mio favore! E’ stato un impatto duro e il mio casco è distrutto. Mi è volta sopra prima la sua moto e poi lui. Ho anche un dolore al braccio, ma adesso è ok. Non voglio però lamentarmi dopo aver travolto qualcuno. Mi spiace per Jorge, credo però che se fosse andato alla velocità normale non sarebbe successo nulla».

Lorenzo & Crutchlow collide in FP1!

BIG crash for Lorenzo & Crutchlow!😨Fortunately both OK & errmm… had a 'discussion' about what happened in the gravel…

Posted by MotoGP on Donnerstag, 12. Oktober 2017

Di parere ovviamente opposto è Jorge Lorenzo, che si è visto investire da una moto impazzita: «Sono stato fortunato, mi sarei potuto fare molto male. Subito dopo l’impatto avevo paura di essermi rotto la mano ma per fortuna i raggi X hanno mostrato che era tutto ok. Non me l’aspettavo, ho solo visto una moto venirmi contro e poi ero nella sabbia. Davvero, rivedendo l’impatto in TV mi è andata bene. Cal inizialmente non si è scusato, ma lui è fatto così. Voleva sapere perchè andassi così lento…poi dopo due ore mi ha chiesto scusa e va bene così». Jorge poi torna sul perchè fosse così lento e su come a suo dire Crutchlow si sarebbe dovuto comportare per evitare l’incidente: «Ha visto che ero lento, poteva ragionare e valutare quale fosse la traiettoria migliore da tenere per evitare di fare qualcosa di stupido nelle prime prove libere. Ha frenato troppo forte, è stato troppo aggressivo e ha perso il controllo della moto». Lorenzo comunque alla fine tende la mano e si mette le polemiche alle spalle: «Si è scusato, va bene così».