MotoGP, GP Giappone: Marquez si conferma cannibale e conquista il titolo costruttori

Non pago della vittoria del titolo, a Motegi, Marquez porta casa vittoria e titolo costruttori per la Honda, davanti a Quartararo e Dovizioso

In una stagione completamente da incorniciare, non poteva mancare un altro tassello importante, la vittoria a Motegi, in casa, davanti al pubblico della Honda: Marc Marquez scrive l’ennesima pagina di questo Motomondiale, portando a casa il più alto gradino del podio e titolo costruttori. Decima vittoria stagionale, quarta consecutiva: numeri impressionanti, per uno che avrebbe anche potuto “abdicare” la lotta ai primi posti per gli ultimi Gran Premi; invece no, la fame di vittorie non si placa e il Giappone vede trionfare il Campione di Cervera un’altra volta. Dietro a lui, la sorpresa di questa stagione, Fabio Quartararo, che vince il Rookie of the Year. Sul terzo gradino del podio, invece, a confermare anche in MotoGP la forza del tricolore italiano, Andrea Dovizioso. Quarto Maverick Vinales, sesto Franco Morbidelli a conferma dello stato di forma eccellente della Yamaha, mentre ancora una giornata negativa per Valentino Rossi, caduto a quattro giri dal termine.