MotoGP, Marquez: «Vorrei Dovizioso come compagno in Honda»

A sorpresa, Marc Marquez dichiara che gradirebbe il ritorno di Andrea Dovizioso in HRC nel caso in cui Dani Pedrosa non fosse riconfermato

Nonostante gli 0 punti ottenuti in Argentina, Marc Marquez ha solo un punto di distacco da Andrea Dovizioso, attuale leader della classifica iridata. Solo undicesimo Dani Pedrosa, per via della fuori luogo entrata da kamikaze di Zarco in Argentina e del GP ad Austin, in cui ha gareggiato acciaccato per la rovinosa caduta nella gara precedente. Per via della lunga permanenza in HRC di Pedrosa senza trionfi, tanti tifosi della casa nipponica vorrebbero un cambio di guardia a fine stagione visto che il contratto del trentaduenne scadrà a fine anno.

Marquez, recentemente, ha espresso il suo pensiero sull’accordo raggiunto di Zarco con l’ambiziosa KTM: «Penso che Zarco sia uno di quei piloti fortissimi alla quale la Honda Repsol era interessata seriamente. Lui è piuttosto performante, lo ha ben dimostrato brillando e sorprendendo tutti lo scorso anno. Sono certo che la KTM abbia fatto una condivisibile manovra di mercato per il proprio interessante progetto di crescita e sviluppo».

Infine, il sei volte campione del mondo ha voluto sottolineare il suo punto di vista sul compagno che vorrebbe avere dal 2019 in poi: «Per quanto concerne il mio futuro compagno di box dico solo che ne voglio uno davvero tosto. Oramai, quasi tutti i piloti più popolari stanno cominciando a firmare nuovi contratti. Penso che gli unici due piloti che sono davvero molto forti sono Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa, quindi vorrei come compagno, o la conferma del mio attuale partner o l’arrivo dell’italiano».

Non possiamo non notare, che il pilota attualmente campione del mondo non abbia incluso nella sua personale lista tra i migliori piloti del circuis Jorge Lorenzo. Infatti, anche Por fuera è in scadenza con la Ducati. Semplice dimenticanza o frecciatina? A voi le opinioni.