MotoGP, Michele Pirro pronto a stupire ancora: per lui 3 wild card

Michele Pirro
Michele Pirro con i nuovi colori 2018 (© Ducati Press)

Michele Pirro sarà nuovamente in sella alla Ducati Desmosedici GP ufficiale come wild card al Mugello, Misano e Valencia

Dal 2013 parte integrante del progetto MotoGP di Borgo Panigale, Michele Pirro, è pronto ad una nuova stagione come pilota e tester della Ducati Desmosedici GP. Come prevede il regolamento sportivo FIM MotoGP, per il pluri-Campione italiano (Superbike, Supersport, Superstock 1000) sono previste per questa stagione 3 wild card mondiali, il numero massimo per i costruttori “senza concessioni” della top class.

Le 3 gare a cui Pirro prenderà parte, salvo imprevisti del caso, saranno quella del Mugello, di Misano e di Valencia. Anche nel 2017 il pilota pugliese ha partecipato ai medesimi tre Gran Premi, classificandosi sempre tra i primi 10. Proprio nel GP di San Marino dell’anno scorso ha ottenuto il suo miglior risultato in categoria, transitando all’esposizione della bandiera a scacchi in quinta posizione.

Secondo i vertici della Ducati, Luigi Dall’Igna e Claudio Domenicali, il pilota classe 1986 delle Fiamme Oro è un elemento prezioso ed insostituibile. I dati trasmessi e i feedback ottenuti da Pirro sono stati fondamentali nello sviluppo della Desmosedici GP, che l’anno scorso è andata vicina al titolo mondiale.

Happy 2018 to all my friends. Buon 2018 amici. #2018 #newyear #michelepirro #Forzaducati

Un post condiviso da Michele Pirro (@michelepirro51) in data: