MotoGP, Mir non ci sta: “Penalizzate tutti, non solo me…”

Joan Mir, pilota della Suzuki, si è accodato alle proteste del suo team per la mancata penalizzazione a Pol Espargaro nel GP di Stiria

Alcune polemiche sono nate dopo il GP di Stiria, per una mancata penalizzazione a Pol Espargaro che aveva superato i limiti della pista. La Suzuki non ci sta e con il team si è fatta sentire subito dopo la gara, ora fa eco anche Joan Mir.

Queste le parole del pilota spagnolo, in forza alla Suzuki, intercettato da Crash.net: “Nella prima gara sono andato largo sul verde, mi hanno penalizzato e lo accetto. Ho ridato indietro una posizione. Se penalizzano me, che lo facciano anche con gli altri. Se no non ha senso. Sono davvero molto arrabbiato”.