MotoGP, Mir: “Sono davanti ora, ma la pressione è la stessa”

Joan Mir, leader del Mondiale MotoGP, ha parlato nella conferenza stampa alla vigilia del GP Teruel, che si diputerà sul circuito di Aragon

Dopo un inizio di stagione difficile, lo spagnolo della Suzuki Joan Mir ora si trova in testa al Mondiale MotoGP. Nelle ultime quattro gare cercherà, infatti, di resistere ai tentativi di rimonta che verranno messi in atto da Fabio Quartararo e Andrea Dovizioso.

Queste le parole di Joan Mir, pilota della Suzuki, durante la conferenza stampa: “Sono contento di essere qui, penso che noi tutti saremo tutti anche più veloci, avendo fatto più giri su questa pista. Sarà un weekend più interessante per tutti. La pressione ora che sono in testa al Mondiale è la stessa, avere sei punti avanti o indietro alla fine e’ la stessa cosa. – Riporta SportMediaset – L’importante è essere in una buona posizione e cercare di sfruttare al meglio il potenziale, Continuerò su questa strategia, concentrandomi gara su gara. E poi vediamo se possiamo riuscire a vincere o salire anche sul podio e fare altri punti”.