MotoGP, Mir vittoria con vista sul mondiale

Due gare alla fine del campionato e 37 punti di margine su Quartararo e Rins: il titolo per Mir non è più solo un sogno

Con Marc Marquez fuori da subito, e Quartararo in una forma straordinaria nella prima parte della stagione, nessuno pensava che a due gare dalla fine ci sarebbe stato un giovanissimo pilota Suzuki davanti a tutti in classifica: eppure Joan Mir vede il titolo di campione del mondo di MotoGP.

Mancano due gare alla fine della strana stagione 2020, e con la vittoria di ieri Mir ha portato a 37 punti il margine di vantaggio su Quartararo e Rins, secondi a parimerito dopo il primo round di Valencia.

A meno di uno zero nella prossima gara, lo spagnolo potrebbe già festeggiare il suo primo titolo mondiale nella classe regina.