MotoGP Mugello, le dichiarazioni di Vinales, Rossi e Dovizioso

motogp mugello dichiarazioni
@YAMAHA

I piloti che si sono aggiudicati le prime tre posizioni in griglia commentano i loro risultati dopo una qualifica tiratissima. Almeno sei piloti si giocheranno la vittoria

Una qualifica tiratissima quella del Mugello, ecco le prime parole dei piloti al termine della Q2 che ha regalato la pole a Maverick Vinales.

Andrea Dovizioso: «Oggi mi sono piaciuto, anche se durante gli ultimi test come nel weekend faccio sempre fatica a fare il tempo, ma nel passo siamo messi abbastanza bene. Siamo partiti con delle gomme molto usate ed eravamo in linea con i primi, quindi molto bene. Però fare il tempo qua è sempre difficile, bisogna mettere assieme l’aggressività con la fluidità e qua al Mugello è più difficile che in altre piste, e quando riesci a farlo sei contentissimo»

Valentino Rossi: «E’ stata una bellissima giornata per noi perchè sono migliorato fisicamente, sono un pò meno in affanno e sento meno dolore, ma soprattutto abbiamo fatto un bello step con la moto e già da stamattina ero molto competitivo. Il problema è che siamo tutti lì, sia come giro secco che come passo. Sarà una lotta serratissima. Poi ho fatto un errore stupido nelle FP4 perchè sono arrivato lungo sullo sporco, ho provato a starci dentro uguale e sono scivolato, ma fortunatamente non mi sono fatto niente, per fortuna stavo usando la seconda moto che era un pelo peggio rispetto alla prima. Questa caduta mi ha tolto un pò di feeling per la qualifica e quindi mi sono dovuto resettare. Quindi per questo motivo il secondo posto è ancora più meglio (ndr risata sonora del pilota). Le gomme le sceglieremo domani, dipenderà dalla temperatura»

Maverick Vinales: «Una pole incredibile! E’ sempre bello qui al Mugello conquistare la pole, l’anno scorso quasi c’ero riuscito, ma quest’anno ho spinto al massimo. Anche se la caduta di ieri mi ha rallentato nelle FP3 e FP4, ma durante la qualifica ho dato tutto me stesso perchè ci volevo provare fino in fondo. La moto e il team hanno lavorato benissimo e durante le FP4 abbiamo fatto un altro step. Per domani siamo pronti»