Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, necessario il vaccino anti Covid

Pubblicato

su

Nonostante non ci sia l’obbligo vaccinale per accedere al paddock della MotoGP, sarà necessario il vaccino per partecipare a molte tappe del campionato

Lo spettro del Covid aleggia ancora sul paddock, e partecipare a tutte le tappe del calendario diventerà complicato per chi non è ancora vaccinato. Anche se il regolamento non prevede alcun obbligo, per entrare in alcuni dei Paesi (per esempio Malesia, Indonesia o Australia) sarà necessario esibire la certificazione vaccinale.

Carmelo Ezpeleta, numero uno di Dorna, ha sottolineato che la carovana della MotoGP non si piegherà a regole troppo rigide dei Paesi ospitanti, ma per quanto riguarda il vaccino non è stata stabilita nessuna norma e, dunque, bisognerà attenersi alle disposizioni nazionali in materia di sanità. Proprio perché non esiste l’obbligo, piloti e addetti ai lavori potranno scegliere se restare a casa quando sarà necessario esibire la certificazione, ma visto che la maggior parte è già arrivata a Sepang in occasione dei test, forse l’obbligo non è necessario.

News

Facebook

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.