Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, Oliveira: «Stagione difficile, cerchiamo di chiudere al meglio»

Pubblicato

su

In vista del secondo GP a Portimao, il pilota di casa Miguel Oliveira ha tracciato un bilancio della sua stagione con KTM

È ormai tempo di bilanci per i piloti della MotoGP: a due gare dalla fine del campionato e col titolo della classe regina già assegnato i piloti iniziano a commentare i risultati e l’andamento delle rispettive stagioni. Miguel Oliveira, pilota KTM, in vista del secondo GP sulla pista di casa ha raccontato gli alti e bassi di questo suo anno.

«Stagione difficile, soprattutto in questa seconda metà. Avrei potuto fare di meglio in alcuni posti, però ho sempre mantenuto un atteggiamento positivo cercando di lottare per ottenere il meglio. L’inizio della stagione è stato quasi un disastro, abbiamo sofferto molto la nuova mescola della ruota anteriore, ma abbiamo lavorato sodo per evolvere la moto specialmente sul davanti. L’anno scorso ho vinto due delle tre gare vinte da KTM, quest’anno ho faticato parecchio almeno fino a quando non siamo riusciti a migliorare. Il Mugello è stato il turning point che ci ha permesso di stare davanti: se migliori tanti piccoli dettagli aumentano le possibilità di competere per migliori risultati. Penso di essere ancora lontano dal mio meglio e penso di avere ancora molto da dare. Dopo la pausa estiva purtroppo mi sono infortunato e questo è stato molto più limitante di quanto mi aspettassi. Adesso ho fame di risultati, spero di far bene nelle ultime gare».