Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, Pecco Bagnaia davanti nel primo giorno di test

Pubblicato

su

Solo otto piloti hanno girato a Misano per i test MotoGP. Ducati, Honda e Aprilia le più veloci alla fine della prima giornata

Dopo la pioggia della notte, la pista del Marco Simoncelli World Circuit era piuttosto bagnata all’inizio della sessione di test riservati ai piloti di MotoGP. Considerate le condizioni, ieri è stato piuttosto complicato far segnare dei tempi in linea con quelli visti nel weekend. A metà mattinata, infatti, il miglior crono era l’1’33”895 di Johann Zarco. Prima di pranzo ha girato anche il leader del mondiale Fabio Quartararo per testare il nuovo telaio Yamaha e alcune particolari specifiche.

Maverick Viñales e Lorenzo Savadori sono scesi in pista sfoggiando le nuove appendici aerodinamiche dell’Aprilia, più piccole rispetto a quelle del pacchetto di quest’anno: «Quelle di quest’anno sono troppo grandi – ha spiegato lo spagnolo – e rendono difficili le curve veloci». 

Nel pomeriggio le condizioni sono migliorate sensibilmente e così sono scesi anche i tempi: Bagnaia ha infatti girato in 1’31”524, chiudendo davanti a Pol e Aleix Espargaro. Per Honda è sceso in pista anche il collaudatore Stefan Bradl.

Nella seconda giornata di test scenderanno in pista anche Remy Gardner e Raul Fernandez che saranno piloti del team Tech3 KTM a partire dal prossimo anno.