MotoGP, Pernat attacca: “Crutchlow? Bocciatura obbligatoria”

Carlo Pernat, manager del Motomondiale, ha parlato in un’intervista dell’addio di Cal Crutchlow, bocciando il britannico

Nella prossima stagione in gara non ci sarà Cal Crutchlow, il britannico ha lasciato la MotoGP anche se momentaneamente. Nel Mondiale 2021 prenderà, infatti, il posto di Jorge Lorenzo come collaudatore ufficiale della Yamaha.

Queste le parole di Carlo Pernat, in un’intervista a GPone, nei confronti di Cal Crutchlow, il britannico ha lasciato momentaneamente la MotoGP: “Cal Crutchlow merita sicuramente una bocciatura. Non ha mai fatto il pilota vero, non ha mai avuto la sua moto in mano e guidando male, per giunta. Io lo boccio”.