Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, Puig: «Non è un bilancio positivo»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il team manager di Honda, Alberto Puig, ha fatto un bilancio della stagione 2021: per niente soddisfatto dei risultati dei suoi

La stagione 2021 non è stata certamente all’altezza delle aspettative di Honda che non ha potuto contare sul rendimento costante di Marc Marquez, per i postumi dell’infortunio alla spalla a inizio stagione e la diplopia alla fine, e che ha dovuto fare i conti con le difficoltà di Pol Espargaro ad adattarsi alla nuova moto.

L’analisi di Alberto Puig, team manager del team giapponese, ai microfoni di MotoGP.com non è assolutamente positiva: «Non può essere un bilancio positivo, è ovvio. Abbiamo iniziato la stagione senza che Marc si fosse ripreso, gli ci è voluto un po’ per raggiungere un livello sufficiente. Il peggio è stato che Marc non si è ripreso come si aspettava. Alla fine dell’anno ha avuto anche quest’altro problema, che è stato qualcosa di totalmente inaspettato. Spero in un 2022 migliore. Comunque siamo stati in grado di vincere alcune gare e fare alcuni podi, ma è chiaro che non è questo il nostro obiettivo: nell’ultimo periodo abbiamo avuto parecchie difficoltà non solo coi piloti, ma anche con la moto su diversi circuiti».