Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, Quartararo vede il titolo mondiale

Pubblicato

su

Il GP Emilia Romagna è la prima occasione di Quartararo per laurearsi campione del mondo di MotoGP, ma Bagnaia non resterà a guardare

Sarà l’ultima volta di Valentino Rossi nella “sua” Misano eppure tutti gli occhi durante la gara saranno sui due contendenti al titolo della MotoGP: il GP Emilia Romagna è la prima, reale occasione per Fabio Quartararo di scrivere il suo nome nella storia di questo sport, vincendo quel titolo che lo scorso anno gli è sfuggito.

A complicargli il lavoro quest’anno è arrivato Pecco Bagnaia che in sella alla sua Ducati ha costruito pian piano la sua rimonta in classifica e, al netto delle difficoltà, ha saputo sfruttare al meglio il suo mezzo. Il pilota italiano sembra avere ancora qualcosa in meno dell’avversario e quasi certamente non riuscirà a vincere quest’anno, ma ciò non vuol dire che resterà a guardare. A Misano Pecco ha sempre fatto molto bene, e la Ducati sembra adattarsi alla perfezione alla pista, ragion per cui è molto probabile che anche questo weekend vedremo una bella battaglia in pista.

Quartararo, diventa Campione a Misano se:

– Vince la gara
– Finisce 2° e Bagnaia non vince
– Finisce 3° e Bagnaia non sale sul podio
– Finisce 4° o 5° e Bagnaia non fa meglio del 4° posto
– Finisce 6° o 7° e Bagnaia non fa meglio di 5°
– Finisce 8° e Bagnaia non fa meglio del 6° posto
– Finisce 9° e Bagnaia non fa meglio del 7° posto
– È 10° ma Bagnaia non fa meglio dell’8° posto
– È 11° e Bagnaia è 9°
– Finisce 12° e Bagnaia non fa meglio del 10° posto
– È 13° ma Bagnaia non fa meglio di 11°
– Finisce 14° e Bagnaia è solo 12°
– Finisce 15° e Bagnaia non fa meglio di 13°
– Non prende punti e Bagnaia non fa meglio del 14° posto