Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, sospeso meccanico dell’Avintia per un tampone falsificato

Pubblicato

su

Secondo le ultime indiscrezioni, provenienti dalla Spagna, un meccanico dell’Avintia sarebbe stato sospeso

Secondo quanto riportato dall’IRTA, un meccanico dell’Avintia sarebbe stato sospeso, reo di aver falsificato il risultato di un tampone. Secondo il regolamento, infatti, tutti gli addetti ai lavori devono presentare un tampone PCR fatto 72 ore prima, il meccanico in questione avrebbe presentato un certificato molto vecchio.

La decisione è quella di una sospensione fino al termine del Mondiale MotoGP 2021, in seguito verrà ridiscussa poi la sua posizione.