MotoGP, Rea si interroga: “Cosa avrei potuto fare in MotoGP?”

Rea test Barcellona luglio 2020
Foto da e di worldsbk.com

Jonathan Rea, pilota della Superbike, ha parlato in un’intervista della sua breve esperienza in MotoGP, con un po’ di rammarico

Da qualche anno Jonathan Rea è l’autentico dominatore del Mondiale della Superbike, per lui c’è stata però anche una breve esperienza in MotoGP. Il pilota nordirlandese parla in maniera malinconica di quella situazione, come un’opportunità non sfruttata al meglio.

Queste le parole di Jonathan Rea, a proposito della sua breve esperienza in MotoGP: “C’è una domanda che frullerà sempre nella mia testa e quella domanda riguarda ciò che avrei potuto fare in MotoGP. – Si legge su Moto.itIn quelle due gare ho avuto la moto migliore, quella a cui tutti ambiscono e che ha vinto di più negli ultimi anni. Sarò sempre grato ad Honda per quell’opportunità”.