Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, Rossi critico: “Bisogna prendere provvedimenti, così si rischia…”

Pubblicato

su

Valentino Rossi, pilota Petronas, ha voluto raccontare la sua idea su ciò che sta accadendo nel Mondo dei motori

Negli ultimi weekend di corse il Mondo dei motori ha preso una piega non positiva, con Dean Berta Vinales che ha perso la vita e, poi, con il brutto incidente nel corso della gara di Moto3 ad Austin.

Queste le parole di Valentino Rossi, che ha commentato ciò che stiamo vedendo nel Mondo delle corse, con tanti sfortunati incidenti: “Mi dispiace per Oncu… però sono matti, la situazione è difficile, anzi tragica. Devono fare veramente qualcosa perché stanno succedendo un sacco di cose e io oggi ho avuto veramente una paura mostruosa, anche perché c’era Migno nel mezzo ma, a parte lui, tutti hanno rischiato di brutto, anche Acosta. Il primo problema è stata far ripartire la Moto3 per cinque soli giri: è veramente la roulette russa: sono matti, secondo me non è stata la scelta giusta ma più grave di questo è che devono dare delle gare di sospensione ai piloti che tagliano la strada in rettilineo: è da anni che ne parliamo. Bisogna lasciarli a casa, perché così ci si fa male. Non si può, poi ognuno dice che è colpa dell’altro ma i piloti un po’ sopra le righe sono sempre quelli. Uno che guarda le gare, anche se  non è un commissario di gara… li vede. Bisogna fermarli, secondo me. Altrimenti, è una carneficina”, si legge su SportMediaset.