MotoGP, Rossi a Milano per presentare la nuova Yamaha Niken

VALENTINO ROSSI
@YAMAHA

Valentino nelle vesti di ambasciatore del marchio mostra al pubblico il nuovo bolide a 3 ruote della casa di Iwata: «Io e Yamaha abbiamo la stessa mentalità»

Senza tuta e senza casco, ma con un elegante giacca nera e dei jeans scuri in perfetto abito a presentatore: si presenta così, un po’ a sorpresa, Valentino Rossi al fuori salone di Milano. Niente moto per lui, come invece era capitato spesso negli ultimi anni, ma un ruolo da ambasciatore del marchio, quello Yamaha, che come lui stesso spiega ormai è parte della sua vita: «Insieme a questo marchio ho condiviso tante gare e tante vittorie e poi le moto di Yamaha sono al mio fianco anche nel privato visto che d’estate per muovermi uso spesso il T-Max. Io e Yamaha abbiamo la stessa mentalità e lo stesso tipo di approccio alle competizioni, per me è un grande piacere essere nuovamente qui con tutto il team».

Rossi era presente a Milano per presentare la nuova arrivata della casa di Iwata, la spettacolare Yamaha Niken a tre ruote, un bolide enorme e potente che mette soggezione solo a guardarlo; Vale naturalmente non si è fatto scappare l’occasione di provarla e ne ha parlato così: «Inizialmente è strano, sull’anteriore si avvertono delle sensazioni diverse, però si riesce ad arrivare al limite anche con condizioni difficili. Vorrà dire che quest’estate utilizzerò questa per muovermi tra le vie di Tavullia!». Assente a sorpresa invece il compagno di box di Rossi, quel Maverick Viñales che ad inizio stagione sembrava poter dominare il campionato e che invece nelle ultime gare ha finito per prendere paga dallo stesso Dottore. Per la Casa dei Tre Diapason adesso l’ultimo obiettivo stagionale è la gara di Valencia di domenica prossima, nella quale Rossi cercherà di difendere il suo 4° posto in classifica dall’assalto di Dani Pedrosa e il team proverà a superare la Ducati per conquistare il 2° posto nella classifica riservata ai costruttori; non esattamente gli obiettivi che in Giappone avevano in mente quando la stagione 2017 è iniziata.