Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, Stoner torna nel paddock del GP Algarve

Pubblicato

su

Casey Stoner è stato ospite del box Ducati durante il weekend del GP Algarve a Portimao. L’australiano ha commentato anche la stagione 2021

Casey Stoner è arrivato a Portimao per far visita al box Ducati in occasione del GP Algarve. Prima delle libere il campione australiano ha scambiato quattro chiacchiere con i piloti ufficiali, il connazionale Jack Miller Pecco Bagnaia.

«Mancavo dal 2018, troppo tempo lontano dal mio mondo! Mi mancavano tutti se devo essere onesto, mi mancava questa atmosfera e già l’anno scorso avevamo programmato di esserci, ma con le restrizioni per il Covid non è stato possibile» ha raccontato il pilota  in conferenza stampa. Poi sul mondiale di quest’anno: «La stagione 2021 è stata incredibile e interessante in termini di diversità dei piloti che sono saliti sul podio e dei miglioramenti che hanno fatto giorno dopo giorno».

Inevitabile una domanda sul ritiro di Valentino Rossi, uno dei grandi rivali di Stoner: «Secondo me non è l’età che stabilisce se puoi o non puoi correre. Lui ancora ama correre, per me correre vuol dire vincere, questa penso sia la maggiore differenza tra me e lui. La nostra è stata una grande rivalità, c’è sempre stato grande rispetto, perché non puoi non avere rispetto quando competi con altri campioni a questo livello. Ora inizia un altro capitolo della sua vita, sta arrivando anche sua figlia, gli auguro di godersela».