MotoGP, Suzuki: pronta la mossa segreta per tornare competitiva

andrea iannone
@Suzuki

La Suzuki nei test di Brno ha fatto testare a Rins e Iannone la nuova frizione che dovrebbe essere la mossa vincente per uscire dal tunnel dei problemi

I test di Brno sono stati importanti per i piloti della MotoGP, le novità sono state molte e già da venerdì in Austria alcune di queste verranno portate in pista, una tra le tante è la nuova frizione della Suzuki, provata lunedì da Alex Rins e Andrea Iannone. Fino a questo momento la stagione della casa giapponese è stata deludente ma nei box sono sicuri che questa mossa sia quella giusta per uscire dal tunnel. Nel weekend di Brno Rins ha mostrato di essere sulla strada giusta per trovare finalmente il feeling con la Suzuki mentre Andrea Iannone è stato protagonista di una gara da dimenticare.

La nuova frizione potrebbe essere un modo per migliorare i risultati di entrambi dato che durante i test i due piloti si sono detti soddisfatti. «La nuova frizione è interessante, soprattutto all’ingresso di curva e in frenata. Abbiamo provato anche altre cose per la prossima stagione. Sono sicuro che andrà meglio anche perché non credo possa andare peggio di com’è andata fino ad ora», ha dichiarato il team manager Suzuki, Davide Brivio.