MotoGP, Rossi ambizioso: «A Buriram voglio salire sul podio»

Valentino Rossi sbarca in Thailandia con l’obiettivo, minimo, di salire sul podio, su un tracciato, quello di Buriram, a lui favorevole

La Yamaha è sbarcata in Thailandia con l’obiettivo di conquistare qualcosa di importante. La scorsa stagione, la scuderia di Iwata è andata molto forte, riuscendo a piazzare nei primi quattro posti Maverick Vinales e Valentino Rossi, rispettivamente terzo e quarto. I progressi fatti registrare negli ultimi mesi sembrano confortanti, nonostante la lotta per i primissimi posti sia ormai compromessa, tranne quel terzo posto in classifica generale che attira ancora lo spagnolo, distante solo 9 punti da Alex Rins. Indubbiamente, però, anche Valentino Rossi vuole dimostrare di poter ancora dire la sua, in un tracciato a lui favorevole e con il pubblico dalla sua parte.

Sesto in classifica generale, il Campione romagnolo proverà a tentare l’assalto, anche lui, al terzo posto, distante 19 punti, memore dell’ottimo risultato dell’anno scorso: «L’anno scorso il weekend della gara di Buriram è stato davvero bello, perché ho concluso le qualifiche al secondo posto ed ero veloce in gara. Ho combattuto per il podio fino alla fine. Non l’ho conquistato e sono arrivato quarto, ma sono stato veloce». L’obiettivo di questa stagione è ambizioso, quanto meno salire sul podio: «Quest’anno l’obiettivo è di essere di nuovo veloce e provare a fare anche meglio dell’anno scorso».