MotoGP, Valentino Rossi: “Limite minimo 12 o 13 gare”

Valentino Rossi ha parlato ai microfoni di SkySportMotoGP riguardo l’attuale situazione della MotoGP e ha svelato un’iniziativa della Dorna.

E’ un Valentino Rossi a tutto campo quello che ha parlato ai microfoni di SkySportMotoGP. Il Dottore ha parlato dei suoi inizi in MotoGP e poi ha inevitabilmente commentato la situazione attuale legata all’emergenza Coronavirus.

La situazione è molto complicata. Sono tante le persone che stanno male in tutta la Romagna. Faccio il tifo per Bergamo e Brescia, là ho tanti amici a cui sono legato”.

Riguardo la situazione legata alla stagione sportiva invece, Rossi ha parlato di una ripresa a luglio: “Bisognerà capire quando riusciremo a correre, la cosa sembra che vada a lungo. Fino a luglio si farà fatica a fare sport con molta gente. Speravo di poter decidere dopo la prima parte della stagione, ora slitta tutto. Mi piacerebbe avere un po’ di gare prima di decidere. Quest’anno l’importante sarebbe fare più gare possibile”.

Infine Rossi ha svelato un’iniziativa della Dorna: “La MotoGP sta organizzando un campionato di videogame“.