MotoGP, Vinales non ci sta: “15 giri dietro Marini e Bastianini, io…”

Maverick Vinales il più veloce del venerdì ad Aragon

Maverick Vinales, pilota Yamaha, ha voluto lanciare un duro attacco alla sua squadra dopo il GP Germania al Sachsenring

Continuano le difficoltà per Maverick Vinales nel Mondiale MotoGP, nonostante le grandi prestazioni del compagno di squadra Fabio Quartararo. Lo spagnolo, però, dopo il GP Germania al Sachsenring si è infuriato con la Yamaha.

Queste le parole di Maverick Vinales, con un duro attacco lanciato alla Yamaha: “Anche io mi chiedo cosa succede. Nessuno sa dirmelo. Sono stato 15 giri dietro Marini e Bastianini senza poterli superare, perché la Ducati ha molta potenza. – Riporta MotorsportOgni pilota deve avere il suo setting. Non può essere che io usi il setting del mio rivale per due anni. Ogni pilota ha il suo stile e ogni giorno mi insegnano a guidare: prendi il freno, lascia il freno. Apri il gas, chiudi il gas. Devo vivere di pazienza. Non voglio usare il setting di Fabio perché non guido come lui e con me questo non funziona. Voglio che facciano una moto per me, non voglio usare il setting di altri piloti ogni volta”.