Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, Viñales sulla sospensione: “Chiedo scusa alla Yamaha”

Pubblicato

su

Maverick Viñales ha spiegato ai microfoni di Sky Sport la sua versione dopo la sospensione da parte di Yamaha nel GP Austria

È certamente il tema che sta tenendo banco da giorni nel paddock della MotoGP: dopo una manovra al termine del GP Stiria, Yamaha ha sospeso Maverick Viñales per motivi disciplinari.

Il pilota spagnolo non è quindi sceso in pista per il GP Austria, e in un’intervista a Sky Sport MotoGP ha chiarito la sua posizione in merito alla vicenda: «Per me è molto difficile essere in questa situazione. La mia fortuna è avere persone intorno a me che mi stanno facendo tener duro. – ha detto – È stato un momento di frustrazione molto grande, perché la prima partenza è stata perfetta. Poi è successo quello che è successo e io non ho incanalato la frustrazione che avevo nel modo giusto. Chiedo scusa alla Yamaha perché non ho guidato correttamente, non era mia intenzione finire così. La sospensione? Per il momento sono un pilota Yamaha, posso solo accettarla, non so se la situazione con Yamaha si può sistemare, per ora voglio stare tranquillo e riflettere su quello che è successo per tornare più forte di prima».

Tv Motori

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.