MotoGP, Zeelenberg: “Yamaha? Ha potuto fare pochi test”

Il team principal della Petronas Wilco Zeelenberg ha parlato della stagione appena conclusa, in particolare della Yamaha

In questa stagione, in MotoGP, la Yamaha ha fatto molta fatica sia con Maverick Vinales che con Valentino Rossi. La colpa, secondo Wilco Zeelenberg, sarebbe dei pochi test che il team è riuscito a fare nell’arco del Mondiale.

Wilco Zeelenberg, team principal della Petronas, ha parlato della stagione della Yamaha: “La moto aveva bisogno di una buona velocità massima di 10-15 km/h in più per evitare di essere sorpassati sui rettilinei: ma per ottenere questo risultato, quando non puoi realizzare una nuova moto devi lavorare su altri aspetti. – Si legge su Moto.it – Solo che poi non tutto può essere testato a dovere e, soprattutto, non è stato possibile in questa stagione”.